Come fare a spedire un pacco con Poste Italiane

Spedire un pacco con Poste Italiane non è mai stato così facile. Puoi spedire ciò che vuoi e imballarlo come meglio credi con le apposite istruzioni.

Supponiamo abbiate dei prodotti che volete vendere su internet. La prima cosa da fare è fare delle belle fotografie. Poi creare degli annunci: con il testo i prezzi e tutte le informazioni necessarie. Adesso bisogna chiedersi dove poter vendere i propri oggetti. Soprattutto come fare per imballare il pacco e spedirlo con Poste Italiane.

Spedire un pacco

Ad esempio su Facebook ci sono tanti utenti che potrebbero essere interessati. La cosa positiva dei social network è che, la trattativa è privata.

Gli utenti non hanno feedback, non c’è alcuna tassa sulle inserzioni. Ma la cosa più importante è che avviene un contatto diretto tra venditore e acquirente. Il sito di aste online, Ebay, mantiene un contatto abbastanza freddo fra gli utenti. Presentano ad esempio strumenti ad hoc per la vendita. Però questi siti chiedono sempre una percentuale sul valore finale. Inoltre il servizio di asta ci permette di vendere un prodotto a un prezzo maggiore delle nostre aspettative.

Per quanto riguarda i siti di annunci come Subito.it e Kijiji, non abbiamo nessuna garanzia sull’acquirente. Poichè gli acquirenti, solitamente non sono neanche registrati al sito.

Una volta concluse le trattative non abbiamo dei feedback. Quindi non abbiamo la certezza che i nostri acquirenti siano effettivamente reali. Questi siti non richiedono alcuna tariffa d’inserzione. Magari vogliono giusto un commento sull’utilizzo del servizio e vogliono sapere se hai venduto il prodotto con loro.

Sul web si paga esclusivamente con le carte di credito. Uno dei sistemi più utilizzati è sicuramente paypal. che è integrato in Ebay, anche se ora sono separati. È sufficiente creare dei bottoni apposta per essere pagati dagli acquirenti. I quali, fra l’altro possono scegliere di utilizzare una carta, dei conti o altri metodi. Paypal trattiene una percentuale sulla transazione. Oppure è sufficiente che acquirente e venditore si incontrino.

Una volta venduto il prodotto è importante imballare. L’imballaggio è una cosa molto importante perchè il pacco farà un lungo viaggio assieme ad altri pacchi. il pacco potrebbe cambiare diversi corrieri ma soprattutto diversi autisti. Quindi il pacco deve essere dotato delle etichette di mittente, destinatario del codice del pacco e altre informazioni. Ma soprattutto il pacco deve essere ben sigillato. Il pacco deve contenere tanta carta vecchia o carta bollata in modo che il contenuto sia protetto

Come spedire

Per spedire, si deve andare al centro postale di Poste Italiane. ad esempio

  • la spedizione adatta per i libri si chiama “pieghi di libri”. Con 1 euro e 28 centesimi potrete spedire il vostro libro. Se il libro pesa più di 2 kg, la spedizione costa 3 euro e 95 centesimi.
  • Altro metodo di spedizione più sicuro, con validità legale è la posta raccomandata. i cui tempi di spedizione sono dai 4 ai 6 giorni. I costi per la spedizione vanno dai 4 euro e 50 fino a 12 euro e 30, a seconda dal peso. La raccomandata poi, è tracciabile. Basta inserire il codice sul sito per vedere dove si trova il pacco
  • l’ultimo metodo è il pacco ordinario. Ha costi più elevati, ma è fatto per i pacchi più grandi. infatti è possibile spedire fino a 20 kg. Ovviamente è tracciabile e impiega 4 giorni lavorativi per l’arrivo a destinazione del pacco. i costi vanno da 9 euro a 16 euro e 90.
Scritto da admin
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tapis roulant: come sceglierlo e come usarlo

Drone: cos’è, a cosa serve e come si usa


Loading...
Entire Digital Publishing - Learn to read again.